Il Concerto di Natale, con i Solisti dell’Orchestra Giovanile Russa

0
74

Il Concerto di Natale, con i Solisti dell’Orchestra Giovanile Russa

19 dicembre, Treviso
20 dicembre, Roma
22 dicembre, Conegliano
23 dicembre, Vicenza

Parte da Treviso, e ne sono protagonisti i suoi Solisti, l’ultima tournée prevista nel 2018 dall’Orchestra Giovanile Russa, la celebre compagine giovanile russa fondata da Yuri Bashmet, suo direttore artistico. I concerti si terranno il 19 dicembre nella Sede del Prosecco Doc a Treviso in Piazza Filodrammatici, per proseguire verso Villa Abamelek, la residenza dell’Ambasciatore russo a Roma (il 20), e di nuovo all’Ex Convento di S. Francesco Conegliano (il 22) e a Palazzo Leoni Montinari di Vicenza (il 23), che ospita la più grande collezione di icone russe al mondo al di fuori della Russia.

La tournée si svolge nell’ambito del programma ministeriale russo “Russian Season 2018 – Italy ”, che ha visto approdare, nell’ anno in corso, in Italia, il meglio della cultura Russa. Il tour Natalizio è l’occasione per presentare otto tra i più giovani e brillanti solisti dell’Orchestra, vincitori di concorsi nazionali e internazionali, che si esibiranno in brani particolarmente conosciuti al pubblico, dando un saggio della loro superiore preparazione artistica e musicale. Sono le violiniste Valeria Abramova, già apprezzata in veste di solista al Festival musicale internazionale Sulle vie del Prosecco, e Zinovia Nesterenko, della violoncellista Vera Nebylova, dell’oboista Varvara Petrova, del trombettista Alexander Rublev e del cornista (al corno francese) Nikita Yanovsky, della flautista Alexandra Zvereva, accompagnati dalla pianista Elena Popkova. Il programma del concerto spazierà da W.A. Mozart  a Brahms, ai più grandi compositori russi, come Piotr Illič Čiaikovskij, Sergei Rachmaninoff e Aleksandr Glazunov, all’ucraino Grigorij Piatigorsky e al rumeno Grigoras Dinicu, per approdare ai francesi d’inizio Novecento, con Camille Saint-Saens, Eugène Bozza e Claude Debussy.

Orchestra Sinfonica Giovanile Russa

L’Orchestra Sinfonica Giovanile Russa è stata fondata nel 2012 da Yuri Bashmet, riunendo più di 80 giovani musicisti dai 9 ai 21 anni provenienti da più di 30 città della Federazione Russa, selezionati in base a un concorso rivolto ai giovani talenti musicali dell’intero paese. Un’idea unica nel suo genere e che non ha analoghi nella storia russa.
Per sette mesi, in tutte le regioni della Federazione Russa Y.Bashmet con i componenti del comitato organizzatore del concorso hanno ascoltato e infine selezionato i membri dell’ orchestra.

Il debutto dell’orchestra si è tenuto nella città di Sochi, nel novembre 2012 (allora anno della cultura e della musica in Russia) e ha subito catturato l’interesse del pubblico e dei mass media per questo progetto il cui obiettivo principale è il mantenimento di un forte interesse per le questioni inerenti l’educazione musicale e la vita culturale del Paese.
Tutte le tournée hanno avuto un grande riscontro di pubblico e l’Orchestra Sinfonica Giovanile Russa si è affermata nel panorama culturale russo, sottolineando ancora una volta le storiche tradizioni esecutive e le grandi prospettive di sviluppo della musica classica in Russia.

L’ orchestra ha tenuto concerti negli ultimi anni anche  in Europa dove si è esibita in alcune delle città più significative come Bruxelles, Ginevra Milano, Vienna e Berlino.

Solisti:
Valeria Abramova – violino
Vera Nebylova – violoncello
Zinovia Nesterenko – violin
Varvara Petrova – oboe
Elena Popkova – Piano
Alexander Rublev – trumpet
Nikita Yanovsky – French horn
Alexandra Zvereva – flute
Elena Popkova: pianoforte accompagnatore

Date tour:
19.12 Treviso, 20.12 Roma, 22.12 Conegliano, 23.12 Vicenza

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here